LESSINIA TOUR FIR CUP: PASSO BUOLE XTREME E GRANFONDO KASK SOAVE BIKE, A DIVIDERLE UNA SOLA SETTIMANA

January 29, 2018

Il Lessinia tour si prepara ad un maggio bollente, due tappe ravvicinate e sarà un ricco montepremi a ripagare la fatica fatta. Quarta edizione per la PBX e tre gli zeri nell’obiettivo dei team. 

 

Pronti al virtuale giro di boa del challenge nel cuore della Lessinia. Dopo la Granfondo Tre Valli e la Granfondo del Durello, il successivo appuntamento sarà nella cittadina trentina di Ala per la quarta edizione della Passo Buole Xtreme che si celebrerà il 20 maggio e segnerà la giusta metà del circuito. Una sola settimana di recupero e gli atleti marchiati Lessinia tour Fir Cup, saranno nuovamente convocati al via della diciottesima edizione della Granfondo Kask Soave Bike. Stiamo parlando di due appuntamenti clou nel panorama nazionale della mountain bike, il primo giovane ma affermato il secondo invece, già consolidato e che per la stagione 2018 si presenta in grande spolvero.

 

LA PASSO BUOLE EXTREME:

La crescita organizzativa abbinata alla sintonia del gruppo di lavoro contraddistinto dalla sigla PBX, si propone al panorama nazionale del fuoristrada come ormai consuetudine, in grande stile ma parliamo di numeri ed iniziative. Il tracciato trentino con un chilometraggio di circa 43 km e 1690 mt. di dislivello, ben risponde alle caratteristiche che i biker ricercano. Il percorso proposto consiste in un circuito che partirà dalle vie del centro storico di Ala verso l’antica Strada Romana che porta all’abitato di Marani, si proseguirà in direzione del Santuario di San Valentino, lungo la salita dei capitelli, e di qui si imboccherà la strada che porta a Passo Buole. Si proseguirà poi per Cima Perobia e successivamente si imboccherà il sentiero che porta a Località Rom nella frazione di Ronchi Ala. Dall’abitato di Ronchi percorrendo in discesa la Strada della Stella e la valle del Torrente Ala, si farà ritorno nel centro storico di Ala, con il suggestivo arrivo in Piazza San Giovanni.

 

“Il percorso di gara è innevato – racconta l’organizzatore Stefano Mellarini – è questa è una buona cosa perché la neve compatta il terreno. Sono in molti che hanno già prenotato un posto in prima fila al via della PBX 2018, numerosi team tra cui Polimedical, Leecougan con Daniele Mensi e diversi altri atleti tra cui Maria Cristina Nisi. Un importante privilegio che lascia spazio non solo al turismo ma anche a numerosi eventi di contorno alla gara, per ricordare il Centenario della Grande Guerra mediante mostre e rappresentazioni. Partenza e arrivo sono confermati nel centro storico del paese così come sport, divertimento, cultura e tradizione. Appuntamento allora al 20 maggio”.       

 

Importanti novità erano giunte ad inizio stagione da Fir (Fabbrica Italiana Ruote) che, anche per il 2018 aveva confermato la sua vicinanza al Lessinia tour Fir Cup mettendo a disposizione materiali ad alte prestazioni destinati alle prime dieci società classificate. Un montepremi ricco che affiancato ad ulteriori premi offerti del comitato organizzatore, attesta un valore che supera i sei mila euro. Tre zeri dunque, quest’anno seguiranno la cifra che premierà i team che con la loro passione e dedizione, contribuiscono allo sviluppo e alla diffusione della pratica della mountain bike. E’ ancora difficile pronosticare però sono molti a fare bene i conti con una classifica pronta a ripagare lo sforzo fatto.  

 

Il Lessinia tour Fir Cup ritornerà nelle prossime settimane con news e info utili. Nel frattempo, per ulteriori informazioni sulla terza sfida del circuito, visitate il sito ufficiale della PBX senza dimenticarvi di cliccare sulla pagina del Lessinia tour sempre aggiornato nei contenuti con informazioni e curiosità sul circuito e sulle singole gare.    

  

Marco Gaetani I Ufficio Stampa

Please reload

Last news

Please reload

Contatti

Info generali: lessiniatour@gmail.com

Info Iscrizioni: iscrizioni@sdam.it

  • Facebook - White Circle