Abbiamo testato il percorso!

February 21, 2015

L'attesa si accorcia e sta per spuntare l'alba di una nuova stagione, ci sarà da divertirsi... ma, prima di proporre questa nuova edizione della Granfondo Tre Valli by Gist, noi del Lessinia Tour Fir Cup, che di passione ce ne intendiamo, abbiamo deciso di testare il percorso di gara.

Tregnago (VR): la vallata che, partendo dalla strada nazionale Verona-Vicenza, si apre maestosamente tra i poggi di Lavagno e di Colognola ai Colli salendo verso il nord attraverso i paesi di Illasi, Badia Calavena, Selva di Progno e Giazza, conduce agli speroni rocciosi del gruppo centrale del Carega. Considerata per ampiezza e profondità la più importante delle vallate veronesi sarà il quartier generale della manifestazione.

Il cuore pulsante della manifestazione sarà come sempre ampio, per riservare spazio alla zona ristoro ed Info Point mentre, sul lato opposto ci sarà uno spazio per il parcheggio delle vetture di servizio, per l’organizzazione, gli ospiti e i giornalisti accreditati. Pronti? via… lasciamo alle nostre spalle l’accogliente cittadina di Tregnago e percorriamo circa 8,5 km di strada prevalentemente in salita. In questo primo tratto ci sarà già la prima selezione. Dopo circa cinque chilometri, transitiamo per la Croce del Vento, da questa prima meta, il percorso diventa sterrato fino al primo GPM di giornata, in località Battaggi.

Un attimo di respiro, e giù in discesa, attraverso un meraviglioso single track in sottobosco pedalando le località Campiano e Caltrano. Il tratto termina con la discesa per Cadalora, località poco sopra Cazzano di Tramigna.

L’attraversamento del Torrente fa iniziare la successiva salita per la dorsale della Val D’Illasi, circa 1km su strada bianca con scollinamento al passaggio sotto la strada provinciale (ponte degli Svizzeri). Siamo al chilometro 23, si viaggia su strada bianca fino a superare il Progno di Illasi, da qui inizia la salita per Capovilla. Chilometro ventinovesimo, imbocchiamo la penultima discesa lungo un divertentissimo sentiero che costeggia il cimitero di Mezzane di Sopra.

Ci siamo quasi, ci portiamo ai piedi dell’ultima salita “dei Cancelli”, un ultimo sforzo e si intravede nuovamente Tregnago, scolliniamo in località “Le cave” e il gioco è fatto, si punta dritti all’arrivo.

“Tre Valli”, la Granfondo più partecipata d’Italia”, dopo questa ricognizione abbiamo appurato che c’è tanto lavoro, probabilmente piu' di quanto si possa immaginare, valutando l’evento dall'esterno. “Così come accade nella vita di tutti i giorni, anche nell'organizzazione di un evento, piccolo o grande che sia, nulla accade per caso” – aveva affermato Simone Scandola - bisogna lavorarci 365 giorni l'anno, cercare di prevedere ogni singolo contrattempo che possa accadere, ma forse – aveva aggiunto Simone - l'ingrediente più importante per il successo in eventi di questo genere, è l'avere dei collaboratori validi...”

Tanta, la passione che abbiamo apprezzato con questa prova del tracciato, un percorso che mostra già i segni delle prime, e molto partecipate, ricognizioni. C’è ancora poco da fare affinché tutto sia curato e perfetto nei minimi particolari. Un valore aggiunto che ogni bikers potrà apprezzare solo correndo questa manifestazione che trova il pieno assenso di un circuito esigente.

Il Lessinia Tour Fir Cup ricordiamo che è diretto sia ai bikers che si rivolgano all’off road con obiettivi assoluti, sia a coloro che invece scelgano di pedalare per la gioia di vivere immersi nella natura con l’obiettivo del divertimento.

Con l’occasione, il Lessinia Tour Fir Cup, vi augura buone pedalate e vi invita a visitare il nuovo portale www.lessiniatour.com e la pagina face book www.facebook.com\lessiniatour 

Please reload

Last news

Please reload

Contatti

Info generali: lessiniatour@gmail.com

Info Iscrizioni: iscrizioni@sdam.it

  • Facebook - White Circle